Chiesa parrocchiale dei Santi Nazario e Celso

La struttura viene citata per la prima volta in documenti storici risalenti al 1256.

Nel XVI secolo venne costruito il coro e nel 1727 l'intera costruzione venne sostanzialmente rimaneggiata.

Nel 1874 si operò un prolungamento in direzione nord-ovest.

La chiesa ha una pianta ad unica navata suddivisa in tre campate, con copertura a botte.

Sui fianchi della navata si aprono due cappelle laterali. L'interno è ornato da affreschi del 1876, realizzati da Stefano e Tommaso Calgari.